Blog - Unione Giuristi Italiani

Vai ai contenuti

Riforma del catasto

Unione Giuristi Italiani
Pubblicato da Giorgio Muccio in Attualità · 6 Ottobre 2021
C'è qualcosa che forse non capisco. Draghi, nella conferenza stampa che linko, afferma che la revisione degli estimi catastali sarà fiscalmente neutra (invarianza fiscale) in quanto una cosa è aggiornare le valutazioni degli immobili (che è ciò che il governo vuole fare) ed altro è scegliere le tasse che ne derivano (che il governo non vuole modificare). Ma se non si modificano le imposte che attualmente fanno riferimento ai valori catastali (IMU, Successioni, Donazioni, Locazioni, Trasferimenti, ecc.) è ovvio che cambiare la base imponibile porterà ad un aumento o ad una riduzione del costo fiscale conseguente all'aumento o alla riduzione delle rendite rimodulate. Anche se le parole utilizzate da Draghi sono chiare, si potrebbe immaginare che intendesse far riferimento al una invarianza del gettito complessivo (aumenti e riduzioni si compensano). Ma al di là che è estremamente difficile una previsione in tal senso fatta a tavolino, a causa di un enorme numero di varianti non tutte ponderabili, ma un tecnico di così alto livello avrebbe dovuto essere più attento nella spiegazione delle misure che intende attuare.  



0
recensioni
Via Eustachi Manfredi, 15 - 00197 Roma
Torna ai contenuti